Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068

Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068

Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068

Serie A - Risultati - Video Gol


(Il gol di Marchisio, che consente alla Juventus di battere il Napoli)

Juventus (4-4-2): Buffon; Grygera, Legrottaglie (28'st Mellberg), Chiellini, Molinaro; Marchionni, Poulsen, Marchisio, Giovinco (18'st Saliahmidzic); Trezeguet, Del Piero (23'st Amauri). A disposizione: Manninger, Sissoko, Tiago, Iaquinta. All.: Ranieri.
Napoli (3-5-2): Navarro; Santacroce, Cannavaro, Contini; Montervino (1'st Datolo), Pazienza (32'st Russotto), Blasi, Hamsik, Vitale (32'st Aronica); Denis, Lavezzi. A disposizione: Bucci, Rinaudo, Maggio, Bogliacino.
Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068Karen Millen Crystal Grigio Crystal Millen Peeptoe Scarpe ASOS RRP 8e8068 Arbitro: Ayroldi di Molfetta (Maggiani, Pirondini).
Marcatori: 44'pt Marchisio (J).

.
Un gol, o meglio un tiro di Marchisio, senza troppe pretse, deviato da Blasi, che spiazza l'argentino Navarro, tra i migliori in campo, consente alla Juventus di battere il Napoli, al termine di una gara che ha tradito le attese della vigilia. Finisce uno a zero il secondo posticipo, e ora l'undici di Ranieri è momentaneamente a meno sei dall'Inter, ma occorre aspettare il big match di domani sera, tra i nerazzurri e la Roma di Spalletti. Ritornando alla partita appena conclusa, è stato un match bruttino, specialmente nella ripresa, nella quale si registra poco calcio e tanti calci, soprattutto nel finale (teso) di partita. Meglio la prima parte dell'incontro, nella quale si sono viste belle azioni, create dai bianconeri, con Del Piero e Trezeguet, ma sventate alla grande da Navarro. La prestazione del portiere è l'unica nota positiva di un'altra serata da dimenticare per i partenopei (sesta sconfitta nelle ultime otto partite). Se ci si mette anche la sfortuna, allora è veramente un guaio. E domenica, al San Paolo, è in arrivo la Lazio di Zarate.

(highlights) Lazio - Bologna 2-0. Zarate torna al gol dopo due mesi e i biancocelesti volano. Di Vaio a secco.


(La doppietta di Zarate che ha steso il Bologna)

Lazio (4-4-2): Muslera; De Silvestri, Siviglia, Cribari, Kolarov; Brocchi (35' st Manfredini), Ledesma, Matuzalem (29' st Dabo), Foggia; Zarate, Pandev (23' st Rocchi). In panchina: Carrizo, Rozenhal, Radu, Mauri. All. Rossi.
Bologna (4-5-1): Antonioli; Belleri, Terzi, Britos, Lanna; Valiani (1' st Marazzina), Mingazzini, Mudingayi (35' st Coelho), Volpi, Rodriguez (1' st Mutarelli); Di Vaio. In panchina: Colombo, Zenoni, Castellini, Amoroso. All. Mihajlovic.
Arbitro: Russo
Marcatori: 35' e 36' st Zarate (L)

Tommy Hilfiger Tommy Stud CITY Scarpe da ginnastica da donna blu scuro - 36 EU,Piazza Stivaletti 961725-5, pelle liscia, blu/nero (blu),MARCIANO SYBIL Brown Pelle Designer Slides Platforms 9.5 M,NWOT Giorgio Armani Donna Navy 5.5/35.5 Pelle Fashion d'Orsay Heels Pumps,Scarpe donna BRACCIALINI 37 EU tronchetti nero camoscio BY979,Gabor, Donna, Vesta 2, chiuso-Toe Mocassini & Stringate Nero (Schwarz 37) 6 UK,BROGINI resistente Breve Lunghezza Alla Caviglia Stivali Donna EUR 40 RIF. 6472 *,Plateau stivaletti scene - 50 Nero Demonia Plateau Stivaletti scene - 50...,Irregular Choice Nick Of Time Donna Red Multicolour Sintetico Scarpe - 37 EU,Grigio 39 EU Rohde Carrara, Sabot Donna, (Quarz 81), Scarpe (u5e),NEW FRENCH CONNECTION Donna NINA FUR STRAPPY SANDAL,Occidente Da Donna Sexy Moda Overknee Gamba Scarpine Alta Tacchi a Spillo Pompe Club Nuovo,La gente demetergold persone Donna ' S ROSE GOLD Ballerine,Nike AIR MAX 1 previdenza sociale | Bianco/Grigio GRANDE "RARO" | Linea Donna Scarpe da ginnastica [AO2366-100]Tory Burch T Thong Sandal Pink Saffiano Pelle Flat Shoe Flip Flop 6 Slide,As98 giusta Rino + Rino + Natura,Donna Gabor Scarpe - Lisa 85107,Adidas superstar con cavallino e glitter oro numero 36 e mezzo,Unützer Bella Ballerine con Fiocco Oro Tg. 37 Top kw918,Stivali in pelle donna tipo texani scontatiDolce&Gabbana Slingbacks EU 39 or US 8.5,Vintage Donna Suede Block Heels Roman Oxfords Over Knee High Stivali Cowboy Shoes,On Donna Cloudster Chilli/Curacao Shoe Size 10,Salomon L12849000 Techamphibian 3 Donna Walking Shoes - SS15 6Nero 37 EU Buffalo 317-3109 Satin, Sandali con Cinturino alla Caviglia (jh2),FLY London Stivaletti, antico pelle petrolio, 141-633-007,ADORE-3063 7" SOFT STRETCH BACK LACE UP THIGH HIGH EXOTIC POLE DANCE PF BOOT,THINK! da Donna DREDA _ 282994 Muli nero (sz/kombi 09) 4 UK,Donald Pliner Danae Pelle FlatAgile by rucoline - A new sambuco blu 136 6655,
Era da dicembre che non riassaporava la gioia del gol. Troppo per il cannoniere argentino che aveva strabiliato tutti per la grandiosa prima parte di stagione. Mauro Zarate ne segna ben due, contro il Bologna (priumo anticipo della 26esima giornata), e regala la seconda vittoria consecutiva ad una Lazio che, pian piano, sta riacquistando lo smalto di qualche mese fa. Dapprima, l'attaccante fa secco Antonioli con una stupenda punizione al 35' del primo tempo, successivamente, invece, con un destro che anticipa l'estremo difensore rossoblu in uscita al 36' della ripresa. Per il resto, partita con poche emozioni da raccontare. Rossoblù deludenti, e neanche Di Vaio riesce a pungere la retroguardia biancoceleste. Ormai, manca da un mese la vittoria in casa dei felsinei. Come a dire, una squadra esce dalla crisi (la Lazio), e un'altra vi entra ufficialmente (il Bologna).

Il Massimino si prepara ad ospitare il Palermo, in un derby che si preannuncia infuocato. Le dichiarazioni rosanero di una presunta "superiorità", rilasciate alla vigilia, non sono piaciute ai catanesi, e l'Ad etneo Lo Monaco non ha esitato a rispondere ai "cugini" palermitani. Scintille da derby.

"Un derby è un derby": Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, guarda cosi' alla sfida con il Palermo, che domani avrà come palcoscenico il Massimino, campo amico della compagine etnea. Con la squadra in silenzio stampa, per cercare di trovare la serenità necessaria a superare il momento di crisi, tocca al dirigente raccontare le sensazioni della vigilia e non manca la piccata risposta ai rosanero: "Siamo impazienti di andare in campo per verificare se le dichiarazioni di superiorità fatte dai rosanero hanno un fondamento". Sarà battaglia dunque, domani pomeriggio. E i catanesi hanno voglia di tornare a vincere, e sarebbe doppia gioia poter conquistare la posta in palio nel derby siciliano. Per quanto riguarda la formazione, Zenga terra' fuori per scelta tecnica Terlizzi e Dica. Per loro e' la terza esclusione di seguito.